Il Centro Famiglie dell’Unione organizza una serie di incontri dedicati ai genitori di ragazzi adolescenti, alle famiglie adottive e ai genitori di bambini tra gli 0 e i 6 anni

Il Centro Famiglie dell’Unione Colline matildiche organizza una serie di incontri dedicati ai genitori di ragazzi adolescenti, alle famiglie adottive e ai genitori di bambini tra gli 0 e i 6 anni.

“Così uguali, così diversi” è il titolo dei due appuntamenti per famiglie che hanno adottato un bambino. Si tratta di due incontri on-line che si terranno dalle ore 18 alle 19 sulla piattaforma Meet che saranno tenuti dal personale del Centro delle Famiglie e dagli operatori del Settore Responsabilità familiari e Politiche giovanili. Il primo, dal titolo “Costruire la propria identità attraverso lo sguardo creativo dei genitori” sarà lunedì 29 novembre. Il secondo avrà luogo martedì 18 gennaio 2022 e si intitolerà “Sentirsi come gli altri serve a diventare se stessi”.

Per i genitori di bimbi dagli 0 ai 6 anni l’incontro sarà giovedì 2 dicembre, dalle 18 alle 19.30, al nido comunale “L’Elefantino” di Quattro Castella. “Voglio, voglio… Non voglio aspettare! Come sostenere i bambini nella fatica dell’attesa” è il titolo dell’iniziativa, realizzata in collaborazione con il Coordinamento pedagogico della Pedecollina e aperta a tutta la comunità educante e a chi voglia riflettere e condividere pensieri, idee e promuovere azioni per il benessere dei bambini. Saranno presenti la pedagogista del Comune di Quattro Castella, Sara Davoli e la psicologa del Centro famiglie, Laura Panna.

L’appuntamento si terrà in presenza, nel rispetto delle norme anti-Covid19 e quindi con obbligo di Green Pass.

Il tema dell’adolescenza sarà affrontato in due incontri. Il primo, on-line, si intitola “Sempre di più! La paura di non essere all’altezza” e si terrà martedì 14 dicembre, dalle 18 alle 19.30 sulla piattaforma Meet. Saranno presenti Silvia Arlini, psicologa e operatrice del Centro famiglie e Massimiliano Anzivino, psicologo e formatore. Il secondo appuntamento, in presenza, sarà lunedì 20 dicembre, dalle 18.30 alle 20, alla scuola media Manini di Vezzano. La responsabile dell’area Formazione dell’associazione Nondasola di Reggio, Alessandra Campani, parlerà delle relazioni affettive tra ragazzi e ragazze e del sistema per riconoscere eventuali campanelli d’allarme. Anche per questo incontro sarà obbligatorio il Green Pass.

Per partecipare a tutte le iniziative è obbligatoria l’iscrizione scrivendo a info@famiglieincentro.it, oppure al numero 391.3284069 tramite Whatsapp.