Avviso albo rilevatori per il censimento permanente per la popolazione e delle abitazioni 2018 – 2021

Dal prossimo ottobre prenderà il via il Censimento Permanente della popolazione e delle abitazioni, con una cadenza annuale e non più decennale.

Fino al 7 luglio è possibile presentare domanda per essere inseriti nell’Albo dei rilevatori per il Censimento Permanente della popolazione e delle abitazioni 2018 dell’Unione Colline Matildiche.

Per il 2018 il censimento si svolgerà nei comuni di Albinea e Quattro Castella. Nei prossimi anni potranno esserci altre rilevazioni secondo un piano temporale che sarà in seguito comunicato dall’Istat.

Il nuovo Censimento non coinvolge tutte le famiglie ma ogni anno un campione di esse.

Il Piano Generale del Censimento prevede che i Comuni individuino i rilevatori fra il personale dipendente oppure, qualora questo non sia in possesso dei requisiti minimi o non risulti sufficiente, che si rivolgano a soggetti esterni.

In previsione dell’avvio delle attività di rilevazione del Censimento Permanente, nell’ambito dell’UCC costituito a livello di Unione Colline Matildiche, si è ritenuto maggiormente funzionale, che le attività censuarie relative ai singoli comuni fossero gestite dal punto di vista organizzativo ed economico dai singoli comuni, mediante il personale comandato presso l’UCC associato, rimanendo in capo all’UCC l’attività di sovrintendenza delle operazioni di interesse comune a tutti gli enti.

Tra le attività di interesse comune si è ritenuto utile pubblicare un avviso finalizzato alla costituzione di un Albo dei rilevatori censuari, dal quale i comuni potranno attingere per reperire soggetti esterni cui affidare la rilevazione.

L’Albo avrà una validità di 4 anni decorrenti dalla sua approvazione che sarà aggiornato con cadenza annuale negli anni 2019, 2020 e 2021 di durata della campagna di rilevazione del Censimento Permanente

I requisiti minimi per svolgere la funzione di rilevatore sono:

  • età non inferiore a 18 anni
  • possesso del diploma di scuola superiore di secondo grado o titolo di studio equipollente
  • capacità d’uso dei più diffusi strumenti informatici (PC, Tablet), adeguate conoscenze informatiche (internet, posta elettronica) ed esperienza in materia di rilevazioni statistiche e in particolare di effettuazione di interviste
  • ottima conoscenza parlata e scritta della lingua italiana
  • godimento dei diritti politici e assenza di condanne penali
  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati Membri dell’Unione europea o regolare permesso di soggiorno.

La domanda di iscrizione all’Albo dovrà essere redatta esclusivamente, compilando l’apposito modulo allegato

La domanda potrà essere sottoscritta alternativamente in una delle due seguenti modalità:

1. con firma digitale, disciplinata dagli artt. 20 e 21 del Codice dell’amministrazione digitale, fornendo gli estremi della propria identità digitale e trasmessa via PEC a unione@pec.collinematildiche.it

2. allegando in file la scansione della domanda con sottoscrizione autografa, nonché ed il file immagine/pdf della foto di un documento d’identità in corso di validità e trasmessa via PEC aunione@pec.collinematildiche.it o consegnata al protocollo dell’Unione Colline Matildiche

La domanda dovrà essere presentata tassativamente entro il termine perentorio delle ore 13.00 del giorno 07 luglio 2018

Allegati