Pagamento multe online

TIPOLOGIA ATTI

PREAVVISI

Cosa sono? – E’ quel “foglietto” lasciato sotto il tergicristallo dei veicoli in fermata/sosta non rispettosa della segnaletica presente o delle norme di comportamento previste dal vigente Codice della Strada. L’agente della Polizia Municipale lo compila nel momento in cui è accertata la violazione e lo lascia sul veicolo.

Pagamento – Il termine per il pagamento (15 giorni) decorre  dalla data nella quale il preavviso è stato lasciato sul veicolo; se il pagamento non avviene entro tale termine (15 giorni), il preavviso viene trasformato in verbale e viene notificato a mezzo posta (busta verde): la trasformazione in verbale comporta che alla sanzione amministrativa pecuniaria iniziale si aggiungono le spese di accertamento e notifica.

Ricorso – Contro il preavviso non è possibile ricorrere: si deve attendere la notifica del verbale.

VERBALI CONTESTATI SU STRADA

Cosa sono? – Sono i “classici” verbali di accertata violazione effettuati dalle pattuglie di Polizia su strada – la sanzione amministrativa viene contestata direttamente al soggetto che ha commesso l’infrazione ed al quale viene consegnato il verbale di contestazione.

Pagamento – Il termine per il pagamento in misura ridotta (60 giorni) decorre  dalla data della contestazione – è possibile pagare un importo ulteriormente ridotto del 30% se si paga entro 5 giorni dalla notificazione solo qualora tale possibilità sia esplicitamente citata nel verbale.

Ricorso – E’ ricorribile presso la Prefettura di Reggio Emilia od in alternativa presso il Giudice di Pace di Reggio Emilia.

VERBALI NOTIFICATI A MEZZO POSTA (in busta verde)

Cosa sono? – Sono i “classici” verbali di accertata violazione non contestati direttamente su strada ma inviati presso la residenza del trasgressore ovvero del proprietario (od altro obbligato in solido) del veicolo – alla sanzione amministrativa pecuniaria si aggiungono le spese di accertamento e notifica.

Pagamento – Il termine per il pagamento in misura ridotta (che può essere effettuato entro 60 giorni) decorre  dalla data in cui l’atto si considera notificato (in pratica dalla data in cui è consegnato dal postino al destinatario) – è possibile pagare un importo ulteriormente ridotto del 30% se si paga entro 5 giorni dalla notificazione solo qualora tale possibilità sia esplicitamente citata nel verbale.

Ricorso – E’ ricorribile presso la Prefettura di Reggio Emilia od in alternativa presso il Giudice di Pace di Reggio Emilia.


CHI PUO’ PAGARE

Il pagamento può essere “materialmente” fatto da:

  • trasgressore
  • proprietario del veicolo
  • altri soggetti (ad esempio un familiare, un amico, etc …).

MODALITA’ DI PAGAMENTO

La somma indicata sul verbale può essere pagata:

  •  direttamente in loco alla pattuglia che ha redatto il verbale di contestazione, ma solo nella sostanziale immediatezza dello stesso
  •  a mezzo POS con Bancomat o Carta di Credito;
  •  presso la sede del Corpo Unico Intercomunale di Polizia Municipale dell’Unione Colline Matildiche a Puianello (Quattro Castella) negli orari d’ufficio – Tel. 0522/8855
  •  in contanti ed a mezzo POS con Bancomat o Carta di Credito;
  • con versamento sul c/c postale n° 94033354 intestato a “UNIONE COM.ALBINEA – 4CASTELLA – VEZZANO S/C POL. MUN. SANZ. AMM. CDS – SERV – TES.” indicando chiaramente nella causale la targa del veicolo, il numero e la data del verbale di accertamento. Il bollettino di CCP viene consegnato direttamente dall’Agente al momento della contestazione ovvero è contenuto nella busta verde;
  • ON LINE utilizzando una Carta di credito (normale o prepagata) attraverso il servizio payER (per collegarsi cliccare sulla scritta payER) da un PC collegato alla rete WEB (anche diversi cellulari e tablet sono compatibili con questa piattaforma).
IN CONTANTI CCP POS POS payER(su WEB)
presso la sede della Polizia Municipale a Puianello Presso un qualunque sportello PT     in tutta Italia in loco, alla pattuglia, nell’immediatezza della contestazione presso la sede della Polizia Municipale a Puianello con Carta di Credito
Preavvisi SI NO NO SI SI
Verbali contestati su strada SI SI SI SI SI
Verbali notificati a mezzo posta SI SI SI SI SI

DETTAGLI per il pagamento ON LINE su payER

COME FUNZIONA

Prima di accedere al portale payER occorre “procurarsi/sapere”:

  1. importo da pagare
  2. cognome/nome o ragione sociale (dell’intestatario del veicolo)
  3. codice fiscale o partita IVA (dell’intestatario del veicolo)
  4. numero del verbale o del preavviso (sono da inserire sia i numeri che la / con eventuale lettera successiva)
  5. data del verbale o del preavviso (nel formato gg/mm/aaaa)
  6. numero di targa/telaio del veicolo
  7. Carta di Credito

Una volta che avete tutto a disposizione, collegarsi a payER.